Spedizione gratuita in tutto il mondo per tutti gli articoli

Cosa sono i gioielli in stile gotico?

Lo stile gotico in gioielleria è molto più antico di quanto pensi. Si ritiene che il gotico sia una sottocultura avvenuta negli anni '1970 e '80, ma ha radici antiche che risalgono al 13th secolo. Dopo alcuni decenni di dominazione e il successivo oblio, rianimò di nuovo in epoca vittoriana e alla fine si concluse come sottocultura solo nel 20th secolo. Oggi, possiamo vedere echi dei tempi passati in gioielli in stile gotico. Questi sono motivi cristiani e motivi floreali dell'epoca medievale, lusso, rigore e raffinatezza del periodo vittoriano e scandaloso simbolismo della resa moderna.

Molte persone associano i Goti ai Satanisti poiché condividono un simbolismo comune (pentagrammi, croci invertite, pipistrelli, ecc.). In realtà, quelle sono persone con una prospettiva diversa. La sottocultura gotica è stata costruita sui concetti di vampirismo, decadenza, sensualità, proibito, passione, ossessioni, romanticismo, tragedia, sofferenza e realtà crudele. Formando un insieme organico, definiscono la moda gotica in generale e i gioielli gotici, in particolare.

Accessori gotici

Gli accessori sono la spina dorsale del gotico. La sottocultura gotica si è evoluta dal panorama musicale punk-rock degli anni '80 e gli accessori hanno svolto un ruolo vitale sia nelle immagini punk che in quelle gotiche. Quanto a quest'ultimo, completano il loro look con cappelli, guanti, collane, anelli e copricapo, tra le altre cose. Anche se esiste una grande varietà di stili nella moda gotica (Steampunk, Victorian, Vampire, Androgen, ecc.), Gli accessori sono indispensabili per definire una persona appartenente a questa misteriosa e diversificata sottocultura.

I gioielli gotici ruotano attorno ai cosiddetti metalli bianchi, in particolare argento, platino, oro bianco e acciaio. Le tonalità bianche sono adorate perché contrastano con abiti scuri e enfatizzano favorevolmente l'oscurità e la pesantezza delle gemme. Le gemme molto amate sono nere (onice, perle nere, pietre nere CZ) ma anche le pietre che aggiungono un tocco di colore sono benvenute. Questi sono smeraldi, zaffiri, ametiste e praticamente qualsiasi gemma di colori freddi. L'unica eccezione è fatta per rubini e granati, vale a dire pietre rosse, poiché la loro finitura rossa ricorda le gocce di sangue.

In generale, a Gothic piace giocare con i colori, nonostante la predominanza delle tonalità monocromatiche. Pietre preziose di più colori intarsiate in modo speciale causano associazioni con vetrate, che sono il fiore all'occhiello dello stile gotico in architettura.

Motivi e motivi gotici

Goth vittoriano, Goth romantico, Goth rinascimentale e Goth antico: questi sono gli stili che si basano sulle tradizioni della moda e dell'arte medievale. I prodotti corrispondenti a questi stili sono i più belli, spettacolari, sofisticati e raffinati. Il clou di tali gioielli sono i modelli intricati.

Se hai mai visto una cattedrale gotica, non potresti trascurare schemi elaborati che impreziosiscono gli esterni e soprattutto gli interni. I raffinati gioielli gotici hanno adottato questi motivi e motivi complessi.

Gli ornamenti che venivano dal Medioevo si distinguono per grande diversità, significato simbolico, grazia, armonia e rispetto delle rigide leggi logiche. Uno dei motivi più comuni nei gioielli gotici è chiamato lancetta, poiché gli archi di lancetta sono un attributo essenziale dell'architettura gotica.

Trafori, il tipo più comune e noto di ornamento gotico in pizzo, che ha arricchito in modo significativo i disegni di gioielli gotici. Questo ornamento è estremamente vario: rose, bolle di pesce, quadrifogli, quadrifogli, fogliame a sei foglie, forme geometriche rettilinee, triangoli sferici e quadrangoli.

I motivi gotici sono impossibili da immaginare senza ornamenti floreali: foglie stilizzate, rose, viti, quercia, agrifoglio, edera, trifoglio, acero, assenzio, felce e ranuncolo. Insieme a motivi floreali arrotondati, il gotico adora le immagini di piante spinose: prugnolo, cardo, rosa selvatica, bardana, ecc. Molti motivi intrecciano la vite (il simbolo di Cristo) con i rami del prugnolo (il simbolo della passione). Altri motivi popolari in gotico sono fleuroni e Krabbes, fiori stilizzati, foglie e piante striscianti. I germogli di Palmetto e piante, così come i gigli su un gambo alto, continuano motivi floreali gotici. Oltre ai fiori e alle piante, il gotico beneficia anche di immagini di animali, uccelli, centauri, teste umane, figure individuali (il più delle volte personaggi non biblici) ed episodi della Bibbia.

Tuttavia, non tutti i modelli sono stati ispirati dall'architettura. Le immagini popolari nell'arte e coerenti con lo spirito del Medioevo sono viste anche nei gioielli gotici. Alcuni di essi denotano gli aspetti negativi della nostra vita, ad esempio la sofferenza, l'eterna battaglia del bene e del male, la morte e così via. Questi motivi sono stemmi, teschi, spade, punte, bare, ecc. Allo stesso tempo, il gotico è romantico e possiamo vederlo attraverso ciondoli e anelli sfoggiando cuori, mani intrecciate, chiavi e corone.

Tre caratteristiche dei gioielli gotici

A differenza di altri stili di gioielleria, il gotico non può essere definito in una frase. È perché Gothic ha così tanti derivati, spesso controversi, tanto che la loro moda finisce per essere totalmente diversa l'una dall'altra. Nonostante, proveremo a individuare alcune caratteristiche chiave:

Contrasto freddo

I gioielli gotici in oro bianco o argento sono realizzati in metalli bianchi che simboleggiano mortalità, mistero e moderazione. Le loro tonalità fredde sono completate da intarsi contrastanti (rubini, zaffiri, diamanti neri, ecc.). Una tale tavolozza di colori ha il suo significato: i colori scarlatti indicano sangue, il nero e il blu scuro implicano oscurità e oscurità.

 

Stilizzazione simbolica

Come abbiamo già sottolineato, Gothic non può fare a meno dei simboli. Grandi teschi, croci, corone, cavalieri, draghi e molti altri temi sono pane e burro di pulcino gotico.

Rinascimento

Nonostante il fatto che i Goti siano associati a oscurità, rigidità e riti occulti, i gioielli gotici in sé sono super femminili e squisiti. Molti articoli di questo stile sfoggiano delicate linee di pizzo, spesso integrate con inserti di perle. Proprio come le cattedrali gotiche inglesi presentavano archi appuntiti e spigoli vivi, questi ornamenti per il corpo trasmettono mistero non attraverso il brutalismo ma piuttosto attraverso la grazia.

Influenza della sottocultura

Gioielli tempestati, anelli massicci, amuleti araldici, simboli satanici: ecco cosa indossano Goti e le loro amiche. Questi oggetti sono molto più semplici del vero gotico. La grazia ha lasciato il posto a imponenza, incongruenza e ostentazione.

Simbolismo del vampiro

I vampiri gotici, che combinano le caratteristiche del gotico vittoriano e le sottoculture moderne, hanno dato il loro prezioso contributo ai gioielli gotici. In questo stile, ogni prodotto presenta un contenuto semantico distintivo (implementato attraverso le immagini di ragni, pipistrelli, attributi dell'aldilà, ecc.). Allo stesso tempo, mostra chiaramente una propensione per i contrasti, proprio come nel primo film che abbiamo menzionato.

Croci gotiche

Forse l'accessorio preferito di qualsiasi Goth, nonostante un particolare sottogruppo a cui appartiene, è un ciondolo a croce. La caratteristica distintiva delle croci gotiche è la loro massiccia, raffinatezza e un peso elevato. Sia i goti che i goti sfoggiano questo audace accessorio.

La croce è un simbolo antico e la sua storia è ancora incerta. Era conosciuto secoli prima della nascita del cristianesimo. Le immagini di due barre messe perpendicolarmente si trovano nelle sculture, nelle sculture e nei dipinti egiziani e assiri. Tuttavia, ci sono molte diverse spiegazioni e leggende sul significato originale di questo simbolo sacro.

Ci sono diversi motivi per cui I goti indossano croci. La versione più semplice è che i seguaci gotici sono cristiani. Potrebbe sembrare strano per molte persone, ma questo è più comune di quanto si pensi.

La seconda ragione riguarda anche la religione. La croce è un derivato di un crocifisso cattolico. Il legame tra cattolicesimo e gotico viene dal Medioevo quando lo stile gotico in architettura era comune per le cattedrali.

La terza ragione è l'estetica. Le croci, nonostante la loro semplicità, sembrano eccezionali. Sono un simbolo riconoscibile che attira l'aspetto di un potente magnete. Combina questa forma familiare con disegni traforati, dispersione di gemme abbaglianti e modelli intricati, e otterrai un accessorio accattivante che merita lode e ammirazione.

L'ultimo motivo è forse l'indignazione. I goti non sembrano persone normali. Il loro aspetto è scioccante, sconcertante e perfino orribile. Ad ogni modo, non lascia indifferente nessuno. Prendere una croce amata e distorcerne l'aspetto (oltre che il significato) è un modo sicuro per distinguersi tra la folla e far sussurrare le persone dietro la schiena. Che questi chitchats siano con un tocco di negatività o positività, non importa. Il punto principale è che i goti vengono notati.

Tipi di croci in gotico

Le croci che normalmente vediamo nei gioielli in stile gotico provengono principalmente dalla cultura germanica (poiché è qui che nacque il gotico). A seconda dei disegni e delle forme, le croci possono avere significati diversi. Ad esempio, si ritiene che una croce invertita rappresenti la morte. Sebbene questo significato non sia errato, la croce invertita simboleggia anche il disaccordo tra una persona e tutto ciò che il cristianesimo rappresenta.

Allo stesso tempo, molte persone indossano croci per motivi personali di cui solo loro sono a conoscenza. Queste possono essere diverse emozioni nascoste che chi lo indossa vuole trasmettere attraverso la croce, come ad esempio la rabbia.

Esistono molti tipi di croci e la maggior parte di loro in un modo o nell'altro si trovano nei gioielli gotici.

Croce latina

La croce latina è il simbolo cattolico più comune. Secondo le credenze, Cristo fu crocifisso sulla croce, da cui il suo altro nome: la croce della Crocifissione. Ha molti altri nomi: la croce occidentale, la croce della vita, la croce della sofferenza, ecc. Una delle croci più affascinanti del gotico è conosciuta come l'albero della vita. La sua forma, così simile a un uomo con le braccia aperte, simboleggiava Dio in Grecia e in Cina molto prima dell'avvento del cristianesimo.

Croce invertita (St. Peter Cross)

Questa croce è tipica per i satanisti. I cristiani credono che la croce capovolta simboleggi una perversione della croce latina, una parodia di Dio e il suo simbolismo. Maghi oscuri e stregoni usavano spesso il simbolismo invertito per sminuire il bene ed esaltare il male. Mentre la croce rovesciata proietta davvero le idee opposte a quelle cristiane, in realtà è direttamente collegata a uno dei santi più venerati: l'apostolo Pietro.

Secondo le leggende, San Pietro fu crocifisso su una tale croce. L'insolito modo di morire, o meglio, un tale strumento di morte, fu scelto dallo stesso Pietro come punizione per il tradimento di Cristo. Pietro fu crocifisso a testa in giù e morì in questa posizione.

Allora perché questa croce è ampiamente usata tra i satanisti allora? Una croce regolare ha quattro estremità, e ognuna di esse ha il suo significato: la parte superiore è Dio il padre, le due laterali sono Dio il Figlio e Dio lo Spirito Santo, e la quarta estremità inferiore della croce significa Satana. Capovolgendo la croce, la gente mise il Diavolo sopra la Santissima Trinità, sminuendola così.

Tau Cross

La croce tau prende il nome dalla lettera T dell'alfabeto greco, sebbene questa forma sia diffusa in molte altre culture antiche. Per gli antichi egizi, il simbolo Tau indicava sia la fertilità che la vita. Combinato con il cerchio (che rappresenta l'eternità), divenne "ankh", il significante della vita eterna. Nei tempi biblici, poiché questo simbolo era l'ultima lettera della lettera ebraica, T ha guadagnato la media della fine del mondo. Rappresentava anche il segno di Caino e il segno della salvezza. I suoi nomi alternativi sono la croce egizia e la croce di Sant'Antonio. Per la sua somiglianza con la forca, è anche chiamata croce della forca. Alcuni credono che questa fosse la forma della croce su cui Cristo fu crocifisso.

Ankh non ebbe alcun significato particolare in Gotico fino a quando non fu visto il film Hunger, la storia dei vampiri che indossavano una collana Ankh. Da allora, è diventato uno degli accessori più ricercati.

Croce celtica

La croce celtica è talvolta chiamata la croce di Giona o la grande croce. Il cerchio incorporato in questa croce denota il sole e l'eternità e probabilmente ha radici pagane. Ci sono ipotesi che la croce celtica derivasse da Chi Rho, un monogramma dalle prime due lettere del nome di Cristo in greco. Pertanto, sebbene la forma originale di questa croce venisse dai tempi pagani, divenne un simbolo diffuso del cristianesimo in Irlanda.

La forma insolita, i motivi originali (come nodi celtici o motivi floreali) e il significato complesso hanno reso popolare la croce celtica tra i Goti. Apprezzano la sua bellezza, la forma morbida e rigorosa e la qualità accattivante. Inoltre, i Goti hanno elaborato il significato del cerchio posto all'intersezione delle sbarre: questa è la luce per allontanare i demoni.

 

Il gotico può essere intimidatorio, ma per la maggior parte è irresistibilmente bello. Non devi essere uno dei Goti per scuotere gli accessori gotici. Inoltre, la maggior parte dei gioielli in stile gotico ha poco a che fare con la sottocultura gotica, poiché lo stile artistico nato nel Medioevo e il movimento moderno condividono poco in comune oltre al nome. Ma forse questa diversità e diversità sono ciò che rende il gotico ancora più intrigante.

più vecchio
post più recente

I più venduti

Chiudi (esc)

SALDI DI NUOVO ANNO!

SCONTO DEL 20% SALDI DI NUOVO ANNO!

+ Spedizione gratuita per tutti gli articoli

Verifica dell'età

Facendo clic su Invio si sta verificando di essere abbastanza grandi da consumare alcolici.

Ricerca

Carrello

Il carrello è vuoto.
Acquista ora