Spedizione gratuita in tutto il mondo per tutti gli articoli

Drop Dead Gorgeous: Skull Fashion

Non devi essere particolarmente attento per notare che l'immagine di un teschio umano è stata un'enorme tendenza nel 21st secolo. T-shirt, pantaloni, giacche, cravatte, calzini, biancheria intima, copricapo e persino abiti da sera decorati con teste di morte sono di gran moda in questi giorni. E quando si tratta di gioielli, i teschi sono ovunque. Esci e ogni altro passante sfoggerà un ciondolo con teschi, una collana, orecchini, una cintura di pelle o un orologio. Le fashioniste sembrano apprezzare i teschi anche se rappresentano la morte. Allora perché amiamo i teschi e da dove viene questa tendenza stravagante? Questo è ciò di cui parleremo in questo post.

Teschi intrisi di storia

Nei tempi antichi, il teschio era un emblema della mortalità. Non c'è niente di sorprendente in questo significato. Dopotutto, la morte è il primo pensiero che ci viene in mente quando guardiamo i teschi. Ciò che è notevole è che gli antichi combinano magistralmente il significato della morte con l'immortalità e la rappresentazione dell'anima umana (più specificamente, un ricettacolo per l'anima). Quando un singolo oggetto aveva così tante interpretazioni, non sorprendeva che i teschi fossero dotati di uno speciale significato rituale. Ad esempio, l'arte della cultura azteca ruotava attorno a un'unica idea: propiziare gli dei. Pertanto, gli Aztechi adornavano le statue rituali e anche loro stessi con collane di teschi d'oro e cuori d'argento. Insieme, hanno simboleggiato il rito del sacrificio.

I Celti veneravano i crani come i vasi del potere sacro. Questo potere avrebbe dovuto proteggere una persona dalle avversità oltre a conferire salute e ricchezza. Secondo gli antichi messicani, un teschio è soggetto alle profondità della terra e ai loro poteri. Fino ad oggi, il paese celebra il Giorno della Morte per onorare la memoria dei defunti e rendere omaggio a coloro che vivono nell'altro mondo. Per un messicano normale, la morte non è la fine; è l'inizio di una nuova avventura. Pertanto, il giorno dei morti non è lutto per i defunti. Piuttosto, è una sontuosa celebrazione che riunisce giovani e anziani, vivi e morti. Le persone si divertono a mangiare caramelle e biscotti con teschi di zucchero e bere da tazze con teschi. Teschi di zucchero (i dolci a forma di teschi) hanno persino generato una bella tendenza alla moda. Ricoperti di smalto vibrante e adornati con squisiti motivi floreali, hanno ispirato gioielli, indumenti, maschere e persino trucchi.

L'influenza del cranio si vede letteralmente ovunque nel mondo antico. In Perù, le persone adoravano i teschi allungati. Denotavano l'origine aristocratica e persino divina. Pertanto, sin dalla prima infanzia, i peruviani hanno dovuto passare attraverso il doloroso rituale della deformazione cranica artificiale. Nell'antica Cina, i saggi immortali avevano teste enormi: avevano così tanta energia Yang nel loro cervello che i loro crani dovevano crescere per contenerla tutta. Anche nella vicina India, le persone non hanno privato i teschi dell'attenzione. Per gli eremiti indù, i crani erano un simbolo di rinuncia per salvare l'anima immortale. I teschi rappresentavano anche le potenti divinità tibetane, e nel mondo cristiano erano associati ad apostoli e santi come l'apostolo Paolo, Santa Maddalena, San Francesco d'Assisi e molti altri.

Con l'invecchiamento del nostro mondo, i teschi hanno ottenuto più significati e interpretazioni. Sciamani, streghe e stregoni usavano teschi nei rituali di stregoneria. Gli alchimisti hanno cercato di trovare la saggezza nei crani. I massoni hanno conservato il cranio del Gran Maestro dei Cavalieri Templari, Jacob de Molay, che fu bruciato sul rogo nel 1314, come una reliquia magica.

Come puoi vedere, i teschi sono stati parte integrante dell'esistenza umana da tempo immemorabile, sebbene gli antichi usassero veri teschi umani e animali piuttosto come oggetti di culto e rituali. Tuttavia, quando il Rinascimento è entrato in scena, i teschi hanno iniziato la loro espansione della moda di successo.

Moda teschio militare

I primi a esplorare il fascino del teschio nel senso della moda sono stati i militari. Nelle società primitive, i guerrieri credevano di poter ottenere l'abilità e la forza dei nemici prendendo possesso dei loro teschi. Realizzavano collane con questi teschi, li usavano al posto delle coppe o come abbellimento per le loro combattenti. Non solo i teschi davano forza ai guerrieri, ma dovevano anche intimidire le tribù ostili come se dicessero: questo è il destino che ti aspetta se non ti ritiri.

Teschi e ossa simboleggiavano la vittoria sulla morte nell'esercito dell'antica Roma. Le processioni trionfali seguirono le principali vittorie che mostravano i soldati in piena gloria, con le loro armature e armi adornate di teschi. Ma anche al momento del trionfo, non si sono mai dimenticati della morte. Il capo militare che guidava la processione aveva uno schiavo dietro di lui che sussurrava 'Memento mori', un promemoria che nessuno può evitare la morte.

A poco a poco, i teschi hanno assunto la moda militare e nel XVIII secolo le loro immagini potevano essere viste sulle insegne militari di praticamente ogni esercito europeo. Gli storici associano questo fenomeno alla diffusione dello stile romanticismo in letteratura, pittura e architettura. Cedendo alle sue influenze, gli ufficiali indossavano distintivi con teschi sulle loro uniformi formali.

Il primo esercito regolare ad adottare ufficialmente i teschi fu Totenkopfhusaren (ussari dalla testa morta) della Prussia. Hanno completato i loro shakos con teschi e ossa incrociate d'argento. Il significato dietro questo simbolo è l'unità di guerra e morte sul campo di battaglia.

 

Successivamente, la testa della morte si è verificata nelle truppe finlandesi, bulgare, ungheresi, austriache, italiane e polacche. I soldati dell'esercito russo durante la campagna estera contro Napoleone furono ricoperti di teschi dalla testa ai piedi come se imitassero i loro compagni prussiani. La testa della morte è ancora uno degli elementi distintivi dei Queen's Royal Lancers (QRL), il reggimento di cavalleria dell'esercito britannico.

Teschi come gioielli

Il primo gioielli teschio risale al XV - XVI secolo. Il Metropolitan Museum di New York espone il rosario cattolico realizzato oltre 15 anni fa. Le perle d'avorio mostrano teste da un lato e teschi con scheletri dall'altro. Nel 16th secolo, pendenti teschio e anelli in oro e tempestati di pietre preziose e smalto nero erano in voga in tutta l'Europa occidentale. Tali gioielli erano belli di per sé ma i loro significati erano ancora più notevoli. Ad esempio, le vedove spesso indossavano anelli di lutto che portavano i nomi dei loro mariti defunti e varie iscrizioni dolorose in latino o nella lingua locale. La regina Vittoria ha avviato questa tendenza dopo la morte di suo marito, il principe Alberto, nel 1861. Altri aristocratici e persone benestanti seguirono l'esempio.

Non solo in malattia. Anche i teschi adornavano gli anelli in salute. Sono diventati un motivo popolare per le fedi nuziali e la fede nuziale di Martin Lutero è un ottimo esempio di questa tendenza originale. Tuttavia, il più delle volte, le immagini della morte sono una tecnica preferita nei gioielli Memento Mori. Il suo obiettivo era ricordare a chi lo indossava che alla fine del viaggio incontrerà la morte. Pertanto, devono vivere la loro vita con dignità.

Teschi nelle sottoculture

Dopo un'impennata di popolarità sulla scia del neogotico nel 19 ° secolo, l'interesse per i teschi svanì presto. Tuttavia, il periodo di oblio non durò a lungo. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, una panoplia di emarginati culturali ha adottato abiti di origine militare e simboli di guerra per esprimere le proprie convinzioni (si ricordi che il teschio è uno dei simboli nelle uniformi militari). I pionieri di tutte queste sottoculture erano i motociclisti. Milioni di soldati sono tornati a casa dal fronte ma hanno trovato poca gioia. Odiavano l'establishment americano e la romanticizzazione del militarismo. Semplicemente non riuscivano a trovare la loro strada in questa nuova società sconosciuta. Ironia della sorte, l'esercito americano ha dato una mano vendendo attrezzature militari in eccedenza, comprese le motociclette. Trovando conforto nella guida, i motociclisti hanno iniziato con entusiasmo ad aprire club di motociclisti e diffondere le loro opinioni. In segno di protesta, hanno indossato uniformi militari e trofei che hanno preso dai campi di battaglia. Le loro idee risuonavano con gli hippy, gli oppositori della guerra del Vietnam e altri come loro. Tutte queste persone hanno scelto i teschi come simbolo delle loro visioni del mondo.

Dagli anni '1960, i teschi hanno influenzato varie sottoculture musicali e gruppi di emarginati. Per loro, i simboli di morte sono diventati un mezzo per mostrare disperazione, rabbia e delusione nei valori del mondo moderno. Puoi vedere i teschi nel guardaroba di ogni appassionato di rocker, punk, metalhead e grunge. Dobbiamo menzionare Anello di Keith Richards, che è iconico quanto lo stesso chitarrista dei Rolling Stones. Il suo esempio ha mostrato ad altri musicisti che i teschi non sono solo i benvenuti, ma sono un must per ogni rock star che si rispetti.

Insieme a ciò, i teschi hanno attirato l'attenzione di gruppi fuorilegge e paramilitari come neo-nazisti, razzisti, skinhead, bande di trafficanti di droga, trafficanti di esseri umani e pirati moderni. Per tutte queste persone, le immagini di teschi sono diventate una sfida mortale. E allo stesso tempo, sono la protesta visiva e la negazione della cultura generalmente accettata.

Skull Fashion nel 21 ° secolo

Oggi, un teschio è diventato più di un simbolo di emarginati e ribelli. Sì, è ancora popolare nelle comunità di motociclisti, rocker, gotici ed emo. Insieme a ciò, i teschi scoprono nuovi territori culturali fino ad allora sconosciuti e li conquistano. I designer abbracciano il potere ipnotizzante dei teschi e li incorporano coraggiosamente nelle loro collezioni. Probabilmente hai visto milioni di varianti di braccialetti con ciondoli teschio, ciondoli teschio di zucchero e scarpe con fibbie teschio. I teschi mostrano la loro bellezza anche seduti su opere d'arte uniche. Contiamo solo alcuni di loro:

- cinture con portachiavi con teschio e una collezione di sciarpe con teschio di Alexander MacQueen;

- Anelli e ciondoli con teschio di Dior adornati con corone di diamanti;

- flaconi di teschi di profumo dei Police ("To be the Queen" e "To be the Woman");

- gold diamond-encrusted skull cufflinks from the Fine English Company and black gold & diamond skull cufflinks from De Grisogono;

- gioielli in oro con un serpente di smeraldi, rubini o diamanti che striscia fuori dalle orbite del cranio da Theo Fennell;

- l'anello del teschio dell'impiccato di Stephen Webster;

- orologi con teschio della ribelle azienda orologiera svizzera Corum;

- Teschio in platino del valore di $ 100 milioni tempestato di 8601 diamanti di Damien Hirst.

L'elenco può continuare all'infinito. Il punto è che gli stilisti non hanno paura di sperimentare con il simbolismo della morte e i loro fan non hanno paura di indossare le loro creazioni. Abbiamo visto un picco di interesse per i teschi intorno al 2012, quando i media hanno suscitato la follia intorno alla fine del mondo. Ma anche dopo lo sfortunato 12.12.12 il nostro amore per il simbolismo bizzarro non è svanito. È costantemente alimentato dal mistero esagerato che circonda i teschi di cristallo. Anche i Pirati dei Caraibi hanno dato il loro contributo, perché un pirata è inimmaginabile senza Jolly Roger, punto nero e tutte quelle cose.

Decidi tu se indossare o meno abiti e gioielli con teschi. Dopo tutto, i gusti variano. Tuttavia, una cosa è certa: se scegli un tale simbolo, non rimarrai inosservato.

Teschi di Bikerringshop

 Se stai cercando un teschio per completare il tuo look, Bikerringshop è dove devi essere. Offriamo una vasta gamma di gioielli con un simbolismo audace per motociclisti, rocker, punk, goti e tutti coloro che amano l'estetica dark. Ti piace qualcosa di più artistico e di affermazione della vita. Allora che ne dici dei nostri anelli e ciondoli con teschi di zucchero impreziositi da motivi a spirale e gemme vibranti? Questi pezzi unici sono un degno complemento di abiti femminili e raffinati.

Ti aiuteremo a mettere insieme un aspetto teschio completo se è quello a cui miri. Massicci anelli a forma di teschio, collane sapientemente realizzate, ciondoli eleganti, pesanti catene per portafogli, braccialetti impressionanti, orecchini accattivanti e splendidi portafogli in pelle: questo è solo un breve elenco di ciò che puoi trovare nelle nostre collezioni. Il nostro obiettivo è fornirti gioielli che siano grandi, rumorosi e audaci. Allo stesso tempo, i nostri gioielli non sono usa e getta. Realizzato in modo durevole in argento e pelle, ti servirà per decenni. Fortunatamente, la moda dei teschi non andrà da nessuna parte presto: puoi star certo che il tuo anello o ciondolo di Bikerringshop resisterà alla prova del tempo.

più vecchio
post più recente

I più venduti

Chiudi (esc)

SALDI DI NUOVO ANNO!

SCONTO DEL 20% SALDI DI NUOVO ANNO!

+ Spedizione gratuita per tutti gli articoli

Verifica dell'età

Facendo clic su Invio si sta verificando di essere abbastanza grandi da consumare alcolici.

Ricerca

Carrello

Il carrello è vuoto.
Acquista ora